Cuccioli disponibili

Per vedere i nuovi cuccioli clicca sui seguenti LINK:


Cucciolata di Bovari dell’Appenzell nata il 1 giugno 2017

Per informazioni sui cuccioli:         0039. 3488734114



Cucciolata di Bovari dell’Entlebuch nata il 2 giugno 2017

Per informazioni sui cuccioli:        0039. 3488734114

BOVARO DELL’ENTLEBUCH 
 “TEX CUCCIOLI” nati il 2/6/2017

PADRE: “TRICOLOR DEVIL” ABEL (amor von semberweiden X dea aine z mokrovous) detto “Ben”

ROI lo1621639
nato il 6/6/2015
displasia del gomito ED 0
  –  displasia dell’anca HD A

MADRE: KARHUNKIERROS RIEKE detta “Anita”
ROI lo15120035
nata il 30/1/2015
displasia del gomito HD 0 – displasia dell’anca HD A

BOVARO DELL’APPENZELL “NAVAJO” nati il 1/6/2017

PADRE: KING-ARTUR VOM RUTELIHOF (strolch von brungbberg X honey von rutelihof) detto “Arturo”

ROI lo1642714 nato il 7/8/2014
displasia del gomito ED 0 – displasia dell’anca HD A

MADRE: ZERRAFINA FROM BALIHARA RANCH (alex X pandora from balihara ranch) detta “Palmira”

ROI lo1446880 nata il 23/04/2014
displasia del gomito ED 0 – displasia dell’anca HD A

 

Per vedere i nuovi cuccioli clicca sui seguenti LINK:


Cucciolata di Bovari dell’Appenzell nata il 1 giugno 2017

Per informazioni sui cuccioli:         0039. 3488734114


Cucciolata di Bovari dell’Entlebuch nata il 2 giugno 2017

Per informazioni sui cuccioli:        0039. 3488734114


Cucciolate 2017

Sono previste a ottobre 2017:

  1. Cucciolata di Grande Bovaro Svizzero
  2. Cucciolata di Grande Bovaro Svizzero
  3. Cucciolata di Grande Bovaro Svizzero

Sono previste a novembre 2017:

  1. Cucciolata di Bovaro dell’Entlebuch
  2. Cucciolata di Bovaro del Bernese
  3. Cucciolata di Grande Bovaro Svizzero

La Valgerola

La Valgerola è una valle selvaggia a sud di Morbegno, nel versante valtellinese delle Alpi Orobie. In fondo alla valle, a 1400 metri di quota in località Pescegallo, vi è un piccolo comprensorio sciistico con 10 km di piste per lo sci alpino servite da una seggiovia, un tapis roulant e uno skilift.

La seggiovia biposto Pescegallo serve le piste più impegnative, comprese tra i 1450 e i 1850 metri di quota. All’arrivo della seggiovia vi è un breve skilift per i principianti che permette di arrivare sino ai 2000 metri di quota. Grazie all’altezza, all’esposizione favorevole ed alla nevosità delle Alpi Orobie, l’innevamento è ottimale anche coadiuvato da un impianto d’innevamento artificiale.

Valtellina e Val Gerola

Gerola e la sua valle occupano una delle porzioni più occidentali del versante valtellinese delle Alpi (o Prealpi) Orobie, subito a est della Val Lesina. La valle, percorsa da uno dei due rami del torrente Bitto, si è formata per l’azione erosiva delle acque ed è stata modellata dal movimento di antiche masse glaciali. Fin quasi alla testata corre incassata tra ripidi versanti, per poi aprirsi in un maestoso anfiteatro di creste, ghiaioni, morene, circhi glaciali, laghetti alpini e alpeggi. La ricchezza di precipitazione ha comportato un pesante sfruttamento idroelettrico con la costruzione di ampi bacini di raccolta delle acque che hanno ampiamente modificato il paesaggio. La Val Gerola si dirama in diverse valli laterali: la Val Bomino, la Valle di Pescegallo, la Valle della Pietra, la Val Vedrano e la Val di Pai. Tra le principali vette le più conosciute sono: il Pizzo della Nebbia, il Monte Ponteranica, i Denti della Vecchia, il Pizzo Tornella, il Pizzo dei Tre Signori, il Monte Rotondo e la Cima della Rosetta.
Il Bitto è, senza dubbio, uno dei simboli della produzione casearia della Val Gerola e della Valtellina: formaggio di grande tradizione e straordinaria attitudine all’invecchiamento, è legato in maniera profonda alle montagne da cui prende origine. Il nucleo storico della sua produzione si individua nelle valli formate dal torrente da cui prende il nome, le valli Gerola e Albaredo, in provincia di Sondrio.

La nostra cucina

La nostra cucina e’ ricca di sapori antichi, di un gusto forte, ma allo stesso tempo delicato, presentando cibi in grado di soddisfare i palati piu’ esigenti, ma anche amanti della semplicità….una cucina come a casa. Una cucina semplice e genuina che tra i suoi ingredienti principali presenta il burro, il formaggio, le patate, il grano saraceno, e le migliori carni della zona.

 

Le Colazioni

Le colazioni dell’agriturismo  Cà dla Pia sono curate in ogni minimo dettaglio; ogni prodotto presentato sulle nostre tavole viene selezionato con la massima cura.
A disposizione degli ospiti dolce e salato, dalle torte al formaggio del contadino, dalle brioches al salame nostrano, dallo yogurt al pane di segale, numerosi infusi, tisane, caffè, succhi di frutta, frutta fresca e uova; per poi passare ai prodotti di nostra produzione quali marmellate, confetture chatney e miele.